SEO-Link-building

Link building gratis come farla e su quali siti?

Il tema del posizionamento nel web è sicuramente uno dei più scottanti per chiunque si trovi a dover affrontare la questione di scalare la Serp di Google. Come si sa, cercare di arrivare in cima alle posizioni di Google - o almeno tentarci - è abbastanza complesso se non si usano le giuste strategie SEO.

Last Updated on

Link building: scegliere i siti giusti

Il tema del posizionamento nel web è sicuramente uno dei più scottanti per chiunque si trovi a dover affrontare la questione di scalare la Serp di Google. Come si sa, cercare di arrivare in cima alle posizioni di Google – o almeno tentarci – è abbastanza complesso se non si usano le giuste strategie SEO. 

Il tema del Link Building è ricorrente per chiunque si trovi a dover fare ottimizzazione SEO al fine di posizionare un sito nella serp di Google e stia cercando di farlo al meglio e di risultare più autorevole agli occhi del motore di ricerca.

La strategia del Link Building fa parte della c.d. SEO off site e consente di ottenere un potenziale maggiore pubblico per il sito, ma anche e soprattutto maggiore attenzione da parte di Google. Tuttavia bisogna scegliere con cura i siti che ospitano il nostro link, perché una Link Building fatta male su siti spam o di scarsa qualità può invece al contrario comportare delle vere e proprie penalizzazioni.

Bisogna quindi cercare di scegliere dei siti che siano effettivamente di alta qualità e che possano essere considerati anche da Google seri, autorevoli, e coerenti rispetto alle tematiche trattate sul nostro portale. 

La Link Building è davvero una tecnica eccellente, ma bisogna seguire le regole che si basano sostanzialmente sulla naturalezza dell’inserimento del link, sulla presenza di reale valore per l’utente e sulla creazione di contenuti di qualità. A questo vi invito a leggere l’articolo “3 consigli per backlinks efficaci” del collega e consulente SEO Max Del Rosso , uno dei più noti esperti di link building.


La Link Building da evitare: qual’è?

Non bisognerebbe mai optare per delle tecniche che possono sembrare a primo acchito vantaggiose ma che non lo sono, come lo scambio di link su siti di pessima qualità o a rischio di fare una Link Building poco naturale.

Evitate, se possibile, la Link Building nei comunicati stampa di scarsa qualità, o article marketing di bassa qualità, lo scambio di link, e la Link Building nei commenti dei forum che ormai è una mossa che Google guarda con molto sospetto.

Ricordate che queste tecniche di SEO possono tornare utili ma possono anche portare alla penalizzazione del sito se fatte senza criterio. 


I siti per fare Link Building gratis

Ma quali sono i migliori siti dove fare Link Building gratis? Ecco alcuni dove è possibile inserire i link in articoli di qualità e di valore per poter migliorare il posizionamento del proprio portale.

  1. Freeonline.org. Si tratta di un buon sito che contiene davvero tantissimi contenuti, sempre in linea con i trend ed in genere gratis, inoltre è considerato di buona qualità da parte di Google. 
  2. ReteImprese.it. Un ottimo sito completo al quale è possibile registrarsi e quindi inserire articoli di qualità e fatti bene dove ottenere link dofollow per il vostro sito. 
  3. Gratis.it. Un altro sito che Google considera abbastanza autorevole e che di conseguenza è di alta qualità, se si vuole fare Link Building gratis qui si può fare senza pagare nulla, anche se negli ultimi anni ci sono meno visitatori. 
  4. Usare un aggregatore di notizie, come per esempio FeedBurner. Si tratta di un sito che ha circa dieci anni e che può essere usato come strumento dove postare contenuti per ottenere backlink italiani di ottima qualità, come ad esempio articoli che siano effettivamente di valore e dotati di link dofollow che possono aiutarvi a migliorare il posizionamento del sito 

Posted by Matteo Dalla Vecchia